Castelbuono

Castelbuono è uno di quei piccoli paesi montani, talvolta uggiosi di inverno, quando piove e la foschia avvolge le alture. Pochi crederebbero che si tratti di Sicilia.

castelbuono0.gif

Silente, impenetrabile, quasi ieratico nella sua imponenza, il Castello dei Ventimiglia ci svela alcuni indizi sulla storia del paese:

castelbuono1.gif

Dice l’iscrizione: “L’anno del Verbo Incarnato 1316, regnando il gloriosissimo Federico (d’Aragona) re di Sicilia, noi, Francesco conte di Ventimiglia, d’Yscle maggiore e Geraci e signore delle due Petralie, abbiamo incominciato a edificare il Castello Belvedere d’Ypsigro nel nome di Cristo

Il nome Ypsigiro deriva dal bizantino Psykròs, che significa luogo fresco. Da qui il nome di “castello del buon aere” e, infine “castellum bonum“.

Prima dell’intervento della famiglia Ventimiglia, Ypsigiro è già un piccolo borgo ed è nel suo passato, ormai perduto, che si nasconde il fascino di questo luogo. Il Castello dei Ventimiglia, infatti, sorge inglobando una struttura pre-esistente di matrice arabo-normanna, di cui tuttora si intuiscono alcuni elementi. La chiesa più antica, la Matrice Vecchia, probabilmente nasce nel XIV secolo, sulle rovine di una moschea o di un tempio pagano. Inoltre l’antica necropoli giace a ridosso della chiesa di S. Niccolò. La storia di Castelbuono si perde nella memoria di un passato bizantino, arabo, normanno…

…é questa la Sicilia delle Madonie, nascosta, insolita, sorprendente. Qui si raccoglie la manna.

Proprio così. Secondo alcune letture della tradizione biblica, la sostanza fu inviata dal cielo per sfamare gli ebrei nel deserto. In realtà è la linfa dolciastra che si ricava dalla corteccia di alcuni tipi di frassino.

Infine, a Castelbuono vi è anche un’altra manna che non arriva dal cielo, ma dalla terra: i funghi porcini…ma questa, è un’altra storia.

…continua

foto tratte dal sito del Comune di Castelbuono: http://www.comune.castelbuono.pa.it/default.asp

Advertisements

15 risposte a Castelbuono

  1. frontespizio ha detto:

    Un luogo percorso così intensamente non può non essere solitario, eretto per essere ammirato come memoria che testimonia le vicissitudini e a volte l’intelligenzq degli uomini.
    Grazie. Michele

  2. luisa ha detto:

    I luoghi ai margini, come tu dimostri, hanno un fascino nel tempo inimmaginabile. La tua descrizione tra natura e storia mi ricollega al tuo post di Eco,come se volessi fare un percorso storico quasiscomparso.
    Luisa

  3. Michelangelo ha detto:

    Michele, il tuo commento racchiude lo spirito del luogo, o meglio del visitatore che vi si accosta

    Michelangelo

  4. Anna ha detto:

    Un angolo di Sicilia insolito, da scoprire, lontano dai comuni percorsi storico-naturalistici. Cercherò di reperire altre notizie. A presto.

  5. mik ha detto:

    Complimenti, omonimo. Hai sintetizzato bene un pò delle principali cose della mia cittadina. Ed a proposito, ti segnalo anche http://www.castelbuono.org, che dirigo.

  6. Michelangelo ha detto:

    Luisa, chissà che un invadente e sommesso stream of consciousness non abbia diretto la pubblicazione di questi post?

  7. Michelangelo ha detto:

    Anna, tornerò a scrivere su Castelbuono perchè riserva tante sorprese…come l’iquietante collezione entomologica conservata nel castello!

  8. Michelangelo ha detto:

    Grazie, Mik e benvenuto.
    Complimenti per il tuo blog, curatissimo e ricco di informazioni. Ti invito a segnalarmi storie, iniziative ed eventi di Castelbuono, che possono essere in linea con i temi del mio blog.

  9. sinmad ha detto:

    noto con piacere che si parla bene del mio paese…
    complimenti per il tuo blog

  10. Michelangelo ha detto:

    Benvenuto sinmad!
    scopro con piacere che la community online di Castelbuono è particolarmente vivace e presente.
    Grazie per la visita.

  11. filippo ha detto:

    Dei posti che vivi cogli l’anima, li rendi affascinanti, “fruibili”…
    saresti (o sei?) un eccellente scrittore di testi turistici.

  12. Michelangelo ha detto:

    Caro Filippo,
    ti ringrazio molto per il complimento che mi fa ronzare per la testa anche qualche velleità giornalistica.

    Sinceramente la mia è solo una passione, per i viaggi, i luoghi nascosti, i sapori autentici e di qualità.

    Chissà poi, come spesso succede, che non diventi qualcosa di più che un passatempo…

  13. Eulalia ha detto:

    Una storia che ci racconterai, vero? Sto gia’ immaginando boschi, e profumo di funghi…

  14. Michelangelo ha detto:

    arriveranno…questa ed altre storie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: