Salviamo capra e cavolo

alcuino.jpg

Nell’ VIII secolo, l’imperatore Carlo Magno chiamò alla sua corte un monaco inglese: un certo Alcuino da York. Da vero mecenate, l’imperatore amava la cultura e ne capiva, con grande intuito e lungimiranza, l’importanza strategica (e ci si potrebbe chiedere dove è finita tale sensibilità oggi?? Ma questa è un’altra storia…). 

Posto a capo della Schola Palatina, Alcuino seppe dimostrare le sue abilità non solo di uomo di lettere, ma di valente pedagogo. Il suo libro Propositiones ad acuendos juvenes, “Problemi per rendere arguti i giovani” è una raccolta di indovinelli, giochi e quesiti matematici, di straordinaria attualità.

Uno dei problemi è la Propositio de lupo et capra et fasciculo cauli:

Un uomo deve attraversare un fiume, trasferendo la capra, il lupo ed il cavolo. Dispone tuttavia di una barca con solo due posti. Inoltre non può lasciare la capra sola con il cavolo, nè il lupo solo con la capra.

Chi ha capito come può fare il nostro amico a far attraversare a tutti il fiume, salvando capra e cavolo?

Annunci

11 Responses to Salviamo capra e cavolo

  1. Eulalia ha detto:

    Io lo so, ma rispondendo al quesito, rovinerei la sorpresa…come facciamo?

  2. Michelangelo ha detto:

    Eulalia, Eulalia,
    un bel quesito, ma chi avrà voglia di trovare la soluzione avrà anche l’orgoglio di non guardare…

    PS. e di Diofanto che mi dici?

  3. Anna ha detto:

    Prima trasporta la capra, poi il cavolo e torna indietro con la capra, trasporta il lupo e poi di nuovo la capra. Ciao, grazie per i link, a presto 🙂

  4. Michelangelo ha detto:

    Brava Anna,
    per salvare capra e cavolo, la capra deve fare 3 traversate.

    A volte, “il corso delle cose è sinuoso”, come dice quel romanzo di Camilleri.

  5. michele ha detto:

    Queste piccole curiosità sono di gran spessore.
    Di Alcuino c’è un libro interessante:
    Giochi matematici alla corte di Carlomagno, Ets.”
    Michele

  6. luisa ha detto:

    Un post davvero pregevole. Le microstorie mi interessano e scovi personaggi veramente notevoli.
    Grazie anche a Michele per la segnalazione del libro.
    Luisa

  7. Michelangelo ha detto:

    Una piccola storia per rivalutare un periodo oscuro, ma con inaspettati sprazzi di modernità.

    Il libro segnalato da Michele è molto interessante e fornisce la traduzione in italiano di tutti i quesiti di Alcuino. Non escludo altri post a tema… 🙂

  8. michele ha detto:

    Caro Michelangelo, ieri abbiamo ricevuto in libreria le due copie di Alcuino sulla matematica di Ets, e, come prevedevamo, le abbiamo vendute immediatamente. Un mondo migliore “sarebbe” possibile, vino, libro, bellezza e…. Ciano Michele

  9. Michelangelo ha detto:

    Mi fa molto piacere.
    Sì, “sarebbe” possibile un mondo migliore.
    Sarebbe possibile salvare capra e cavoli…

  10. […] delle propositiones ad acuendos juvenes di Alcuino da York, ci propone un grazioso quesito: C’è una scala con cento gradini. Nel […]

  11. giulyg78 ha detto:

    Prima porta la capra poi torna indietro, prende il lupo e porta indietro la capra, prende il cavolo e torna indietro, prende la capra. E così si salva capra, cavolo, lupo e barcaiolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: